Future Power Divisione tecnica

IMPIANTI PER TRATTAMENTO ENERGETICO DI SCARTI ORGANICI, AL SERVIZIO DEL TERRITORIO. NON IL TERRITORIO AL SERVIZIO DEGLI IMPIANTI!

I Mini Impianti innovativi a solido proposti da Future Power rappresentano una perfetta opportunità per chi ha necessità di smaltire scarti organici in quantità tra le 1500 e le 3000 Tons. annue, potendo da queste derivare elevati ritorni economici garantiti. Sono sempre impianti su misura, secondo le vere necessità dei Clienti e producono redditività non solo dalla cogenerazione ma anche dall’ottimo “fertilizzante bio” utilizzabile anche in coltivazione biodinamica, che si ottiene a fine processo di digestione e rigenerazione biologica.
Occupano spazi molto ridotti, prevedono moduli aggiungibili per estensioni in fasi successive, sono molto efficienti e remunerativi, non emettono alcun odore sgradevole, funzionano con alimentazione basata su scarti organici già disponibili senza alcuna necessità di aggiunta di materiali organici vergini.
Costituiscono un’importante opportunità ad es. nei settori agro-zootecnico e orto-floro-vivaistico, per gestire gli scarti fisiologici e l’eccesso di produzione, oltre che per la rigenerazione intelligente di tutto lo scarto organico, alimentare ma non solo, generato dalle comunità. Non più rifiuto ma risorsa energetica.

La nostra esperienza, sviluppata in collaborazione tra la società svizzera Renergon, nostro partner di riferimento e l’Università di Zurigo, vanta la capacità di sapere trattare fino a 80 ingredienti diversi ricavati da Residui Organici agricoli e zootecnici, Residui Organici industriali di lavorazione alimentari, FORSU (frazione organica dei rifiuti da raccolta differenziata) e sfalci e potature, sia urbane sia forestali e persino le alghe che si accumulano su tanti litoranei di mare, fiumi o laghi.
In altri termini, l’approccio di Future Power è quello di “domandare” al Territorio quali sono le problematiche di smaltimento di substrati e sottoprodotti organici e di presentare una soluzione “ad hoc” con il corretto dimensionamento dell’impianto, in funzione del “servizio reso” che l’impianto stesso DEVE dare al Territorio.

La forza della nostra INNOVATIVA proposta sul mercato è riassunta da:

la dimensione tipica MINI dei nostri impianti, la modularità e scalabilità per una crescita dell’impianto in funzione di esigenze future, la estrema flessibilità di gestione e conduzione, la assoluta efficienza di produzione di biogas per la capacità di ottimizzazione dei processi di metanogenesi.

FP Smart Energy

ASCOLTARE

Prima regola di FUTURE POWER: “domandare” al Territorio quali sono le problematiche di smaltimento di substrati e sottoprodotti organici

FP Smart Energy

PROPORRE

Secondo step: ideare una soluzione “Ad Hoc” con il corretto dimensionamento dell’impianto adatto, in funzione del “servizio reso” che l’impianto stesso DEVE dare al Territorio.

FP Smart Energy

REALIZZARE

Terzo e ultimo passaggio, la concreta installazione di uno dei nostri impianti. La dimensione “MINI”, la modularità, la flessibilità di gestione e conduzione, l’assoluta efficienza nei processi di metanogenesi, sono la forza che rende unica la nostra proposta sul mercato.

FP Smart Energy

MATERIALI ORGANICI UTILIZZATI IN UN NOSTRO IMPIANTO ANAEROBICO PER GENERARE ENERGIA, CALORE E FERTILIZZANTE

FP Smart Energy

MINI KS100 IMPIANTO A SOLIDO

Area occupata 15m x 20m – potenza 100 Kwel

PERFORMANCE ELEVATE

Poco spazio, niente odori, elevata redditività

IMPIANTI SU MISURA

Studiati, progettati e installati secondo le vere necessità dei Clienti.
Impianti di dimensioni anche maggiori, su specifica richiesta (da 10.000 Tons/annue in su)

ALTISSIMA REDDITIVITÀ

Efficacia nel gestire l’eccesso di produzione e gli scarti fisiologici. Non più rifiuto ma risorsa energetica.

MINI IMPIANTI FUTURE POWER

Perfetta opportunità per chi deve smaltire scarti organici in quantità tra le 1500 e le 3000 Tons. annue